Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

Cara moto, quanto mi costi......
(1 Online) (1) Ospite
Le novità dal mondo dei motori
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Cara moto, quanto mi costi......

Cara moto, quanto mi costi...... 8 Anni, 5 Mesi fa #37

  • Pippo60
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 147
  • Karma: 0
Ebbene si, cara, cara perchè amata, oggetto del desiderio di emuli di Peter Pan, passione che ci portiamo dentro come una dolce malattia.
Cara, ma tanto cara, perchè ormai i costi di gestione, di assicurazione, di manutenzione sono diventati esorbitanti.
Roba da ricchi benestanti o spendaccioni masochisti, fatto è che mantenere una moto è diventato un problema per il bilancio personale.
Gli aumenti indiscriminati delle polizze assicurative hanno fatto il resto bloccando di fatto il mercato della vendita delle moto (e scooter).
Non è raro per un giovane alla prima esperienza sentirsi chiedere per una nuova polizza 1.800/2.000 € annue, ma anche chi possiede una polizza da più tempo ha subito aumenti che arrivano anche al 50%.
Stessi problemi ma in misura ridotta per chi ha una moto di oltre 20 anni. Molte compagnie hanno ritoccato le tariffe e qualche "furbo" agente ha pensato di RICATTARE offrendo obbligatoriamente l'assicurazione conducente legata alla polizza agevolata.
Non parliamo poi dei tagliandi, chi non sa o non può farsi la manutenzione da solo si vede presentare dei veri salassi dalla concessionaria o meccanico di turno e i ricambi? Avete provato a calcolare quanto costerebbe la vostra moto comprata pezzo a pezzo? E la situazione cambia poco cambiando marca, chi più chi meno, ma la musica è sempre la stessa: La moto costa e costa tanto.
Chi poi ha la sventura di avere più moto vede il problema moltiplicato, perchè anche da ferme le moto costano.
Servirebbe una svolta, qualcuno in parlamento che rendendosi conto della crisi che attraversa il settore motociclistico si decidesse a prendere il toro per le corna (leggi compagnie di assicurazioni) e obbligarle a mettere sul mercato prodotti concorrenziali.
Altra soluzione potrebbe essere una targa unica legata al proprietario, quindi solo un assicurazione ed una sola tassa di possesso (indipendetemente da quante moto posseggo, posso circolare solo con una alla volta!!!!)
Ma certamente mi faccio delle illusioni, al governo hanno altro a cui pensare.
Vorrei sentire la vostra opinione in proposito
Ultima modifica: 8 Anni, 5 Mesi fa Da Pippo60.
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.25 secondi

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk